Posate Valsodo – con voi dal 1920

 

Benvenuti, mi chiamo Karl August Gaedt ed ho il grande piacere di fare gli onori di casa e di invitarVi a sedere alla nostra tavola.

La nostra storia comincia nel 1854 in Germania, ad Aue, un piccolo paese minerario della Sassonia dove la nostra grande ditta si chiamava "Original Wellner", contraddistinta dal vecchio marchio dell’elefante, aggiornato poi dai tre nanetti.
Original Wellner era specializzata in posateria e vasellame da tavola in alpacca argentata e forniva le tavole dei migliori alberghi e ristoranti di tutta Europa.
Nel 1920 fu avviata una piccola Wellner a Firenze, in via delle Panche, nella zona industriale il Sodo. L'esperienza dei materiali tedeschi si unì alla capacità creativa degli artigiani firentini, maestri del bulino e famosi da secoli per la perfezione dell'esecuzione e per la finezza del lavoro. La Wellner fiorentina era conosciuta ed apprezzata anche dall'artista Plinio Nomellini, che nel 1926 la elogiava "per la grazia dell'arte con cui è stata adornata". Pochi anni dopo la Wellner fiorentina dovette italianizzare il suo nome, che cambiò in Valsodo, prendendo il nome dalla località in cui si trovava: il Sodo.

La Valsodo, famosa per la produzione di posateria in argento e metallo argentato, è stata tra le prime aziende ad abbracciare la filosofia dell'acciaio.
La Posateria della Valsodo con i suoi tre nanetti ispirò negli anni Trenta del Novecento la poesia di Trilussa "Idee 'posate'" che celebrava le nuove posate in acciaio:

"I tre nani col cappuccio/ escon fuori dall'astuccio/ per portare le posate/ al banchetto delle Fate./ -Son Valsodo! …..dice quello/ che va avanti col coltello./ -Celebrate in tutto il mondo…/ dice subito il secondo./ -e più forti dell’acciaio!-/ dice quello col cucchiaio./ Al passaggio dei tre nani/ tutti battono le mani/ concludendo in un commento/ -Son più belle dell’argento!"

Attualmente, la parte più moderna dello stabilimento industriale tedesco, risalente agli anni Trenta del Novecento, è adibito a sede della Prefettura locale e la parte più antica, risalente all'Ottocento, è in procinto di essere trasformata in Museo dal governo regionale della Germania unita.
Il marchio dei tre nanetti che caratterizza la nostra posateria Valsodo, è rimasto a distinguere la produzione italiana dell'antica manifattura Wellner.

CONTATTI:

Per qualunque tipo d'informazione su prodotti, tempi di consegna, modalità di pagamento, personalizzazione prodotti, vi invitiamo a contattarci telefonicamente allo 055-8878751, o tramite fax: 055-8825624, o tramite e-mail valsodo@iol.it o mediante la nostra pagina CONTATTI presente su questo sito.